Memoria del Premio Torre del Lauro

Ho partecipato e partecipo - come Giurato e come Presidente - a moltissimi Premi Letterari e di varia cultura in tutta Italia, specie in Sicilia, da circa quaranta anni. E non me ne pento. Un premio, si sa, procura più nemici che amici, ma spesso scopre, valorizza e, in alcuni casi, consacra. Spesso è una festa. Così è avvenuto negli anni Ottanta del secolo scorso, per le quattro edizioni del Premio Torre del Lauro, presieduto dall'ottimo poeta e critico Alfio Inserra, nella omonima località balneare di Caronia, all'hotel Globus ora chiuso, che vi villeggiava d'estate. Mi entusiasmai anch'io alla vista di quel piccolo, incantevole e solare luogo di bellezza. Decidemmo di fondare con Alfio, quindi, un Premio letterario e una Rassegna, a latere. Chiamammo in Giuria, oltre esponenti locali dell'amministrazione, alcuni fra i nomi migliori della cultura militante, non solo siciliana: Giovanni Cappuzzo, Elio Giunta, Francesco Grisi, Nino Muccioli, Giulio Palumbo, Carmelo Pirrera, Lucio Zinna.

Furono occasioni d'incontro, di confronto e di distensione bellissime, serene e irripetibili. Convocammo, con premi in denaro poco più che simbolici, personalità veramente eccezionali per ricevere il Premio, o solo quali finalisti. Bastino almeno i nomi di Giuseppe Pontiggia, Gesualdo Bufalino, Giovanni Gigliozzi, Franco Cardini, Giusto Monaco, Virgilio Titone, Basilio Reale. Intervennero al Premio come ospiti intellettuali quali Vincenzo Consolo e Ruggero Orlando. Pubblichiamo ora, un documento importantissimo di quegli anni memorabili, ringraziando moltissimo il decano dei giornalisti radiofonici della RAI siciliana, nonché ottimo poeta e scrittore, l’Amico Biagio Scrimizzi, che ha trascritto tratte dalle proprie registrazioni dell'epoca, i colloqui con alcuni di questi premiati prestigiosi, limitatamente a due edizioni: Gesualdo Bufalino, Rodoldo Di Biasio, Giuseppe Pontiggia, Giusto Monaco, Franco Cardini, Renzo Barsacchi, Francesco Grisi. Un documento vivo. Per molti versi eccezionale.

 

 

Clicca qui per leggere le interviste

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.