Nei giorni della canonizzazione di Karol Wojtyla, Giovanni Paolo II, per onorare in qualche modo la sua poliedrica figura, non ho trovato di meglio che leggermi, una serie di libri, che avevo nella mia biblioteca, e poi di proporne il contenuto ai vari blog, siti internet dove collaboro da anni.
 

"Vento caldo" una poesia di Pasquale Attard

VENTO CALDO     Vento caldo bruci sulla pelle, ardi sulla vita. Sfuggito dalla porta dell'Inferno, tu porti la rabbia dei dannati, e prepotente  ci bestemmi in viso.   Del tuo signore tu ci porti voce,
 

“Poesia ed ermeneutica” di Rossella Cerniglia

È ormai universalmente accettato che il soggettivo entri nell’interpretazione della parola poetica. Chi legge e interpreta, in realtà, rifà a suo modo l’opera, la ricrea secondo le categorie della sua soggettività, la quale sempre emerge in qualsivoglia approccio conoscitivo. Ma da ciò, tuttavia, non deriva che tale intromissione sia un
 

“Hong Kong come Tienanmen?” di Domenico Bonvegna

E' difficile non pensare a piazza Tienanmen quando i tg ci mostrano la repressione della polizia cinese contro i manifestanti di Hong Kong. Tra l'altro ogni anno, nell'ex colonia britannica si tiene il 4 giugno una grande marcia per commemorare le vittime, gli studenti di piazza Tienanmen a Pechino, massacrati
 

"La sicilianità in vigna" di Ciro Lomonte

Nella navata centrale del Duomo di Monreale, incuneato al di sopra di due archi ogivali del fianco meridionale, c’è un bellissimo pannello musivo del XII secolo, che descrive la scena narrata nell’Antico Testamento (Genesi 9, 20-23) ambientata sul Monte Ararat.
Ora Noè, coltivatore della terra, cominciò a piantare una
 

Antonino Causi, “Ogni uomo ha la sua isola” (Ed. Il Convivio)

di Dorothea Matranga
“Un vero poeta deve essere in grado di fare uscire ciò è che dentro ogni uomo, e con i suoi versi restituire a lui l’isola purificatrice” questo il messaggio dell’autore della silloge dal titolo “ogni uomo ha la sua isola”, che il poeta Antonino Causi ha
 

“Caro figlio … ho tanta voglia di leggere” di Maria Pia Iovino

Esami choc. Uno studente su tre non comprende i test in lingua italiana?!   E’ tra le ultime notizie, rimbalzate agli onori della cronaca nazionale, che raccontano una delle piaghe che si sono abbattute sui banchi di scuola italiani, ferenti la storia e le menti illuminate di un
 

Franca Alaimo, "Vite ordinarie" (Ed. Ladolfi)

di Gugliemo Peralta
“Giovanna amava la musica che fanno certe parole (…): «Rosa za-gra-bien-sis»”.
 

Inaugurazione della mostra "Esplorazioni cognitive" il 10 Agosto a Casteldaccia

di Anna Maria Esposito
 
 

“Sul paesaggio” di Vinny Scorsone

Il paesaggio, in arte, ha avuto un’evoluzione che, nei secoli, lo ha portato da attore comprimario a protagonista.   L’arte e la pittura di paesaggio in particolare sono i primi recettori del pensiero filosofico, letterario  ed economico del momento storico in cui essi vengono realizzati. Che vi siano raffigurate
 

Corrado Calabrò, "Quinta dimensione" (Ed. Mondadori)

di Fabia Baldi
 
L'ultimo libro di Corrado Calabro, Quinta dimensione, è il quarto pubblicato da Mondadori, il secondo negli Oscar, e comprende liriche composte in 60 anni di attività poetica (1958-2018), un’opera omnia che presenta interessanti spunti di originalità. L’editor Marco Corsi, infatti, anziché ordinare i testi
 
Designati i vincitori della 45esima edizione del Premio Internazionale di Poesia città di Marineo. Domenica 8 settembre 2019, nella tradizionale cornice del Castello Beccadelli Bologna, e nell’ambito delle iniziative di cui al progetto approvato dal Comune di Marineo, sarà conferito il Premio Internazionale di Poesia città di Marineo all’attore Giampiero Ingrassia,
 
Tutti gli scandali sono insopportabili, ma quelli che si fanno scudo della generosità sono i peggiori. Mi riferisco al grande business dell'accoglienza degli immigrati esploso nell'era del governo Renzi e che continua in maniera ridotta ancora oggi. Qualche anno fa il noto giornalista Mario Giordano se ne è occupato
 
Nell’intensa, appassionata vita intellettuale di Barna Occhini, padre di Ilaria, recentemente scomparsa, uno spazio tutto particolare viene occupato dalle riviste. Prima “Il Frontespizio” ,  d’impronta cattolica, di cui diventa caporedattore, animato da Papini, Giuliotti, Bargellini. Durante la guerra civile “Italia e Civiltà”, diretta dallo stesso   Occhini, a cui collaborano, tra
 
Tra i tanti sacerdoti che si sono distinti nella storia della Chiesa, ce né uno molto particolare si tratta di padre Riccardo Lombardi, napoletano, chiamato «il microfono di Dio», gesuita, si distinse nel periodo del dopoguerra, insieme ai Comitati Civici di Luigi Gedda, fu artefice della vittoria del blocco cattolico,
 

“I fiori nell’Impressionismo” di Vinny Scorsone

“Ma, bimbo mio, perché/sciupar questo bel fiore”/ “Cercavo il buon odore…/ non so capir dov’è”. Questa piccola poesia di Lina Schwarz , intitolata “Il buon odore” e pubblicata nel 1918 all’interno del suo libro “Il libro dei bimbi”, potrebbe sembrare fuori luogo parlando di impressionismo eppure questi semplici versi
 
Mai come in questo periodo, di fronte alle violenze e alle ingiustizie perpetrate quotidianamente su singoli, deboli, gruppi ed etnie, è stata riportata la famosa frase di Leone XIII: Eppure, “vi fu un tempo in cui la filosofia del Vangelo governava gli Stati”, (Immortale Dei). Gli Stati, le loro istituzioni
 
Gli esiti delle prove Invalsi (l’ente di valutazione del sistema scolastico), ora estese anche all’ultimo anno degli istituti superiori, ci hanno consegnato un’immagine disastrosa della Scuola italiana: uno studente su tre non comprende un testo, in Matematica le difficoltà interessano il 28 per cento dei ragazzi delle elementari, non va
 

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.