Ad un mese dalla sua scomparsa (13 settembre 2018)  ecco arrivare la prima, corposa celebrazione quasi-postuma di Guido Ceronetti, con un numero speciale di “Cartevive”, edito in occasione dei suoi 90 anni. La pubblicazione della Biblioteca Cantonale di Lugano è in realtà il catalogo della mostra “Per le strade di
 

Elite e Distinzione/ 50 - A. James Gregor

L’uomo sottratto alla tutela ferma e precisa di una aristocrazia ispirata e illuminata, non ha più un fondamento e affonda nelle sabbie mobili degli interessi materiali sensuali. Soltanto un’aristocrazia della volontà e dell’intelligenza può disciplinare le masse informi e indirizzarle a fini morali che trascendono la sfera dei loro interessi
 
di Maria Patrizia Allotta       Entrambe palermitane, da molto tempo hanno in comune un uomo. La più anziana è la madre di Pietro, la più giovane è la moglie di quest’ultimo.     Unite da tempo da un amore indissolubile, nell’anno detto 2018, hanno deciso di suggellare
 

IL CIRCOLO POIESICO E IL PENSIERO ANALOGICO

     La scrittura è un atto visivo. Si scrive con lo s-guardo. Con questo sognatore restiamo sospesi davanti alla pagina bianca: lo spazio accogliente l'universo letterario, che intrat-tiene il poeta, o lo scrittore, nell'attesa devota che l'opera si annunci e la notte versi sul foglio le prime luci
 

IN CUCINA CON I CLASSICI

Cucina siceliota e latina in età classica , appena edito da Pungitopo, come direbbe  Catullo:  ” libellum arida modo pumice expolitum” (  appena levigato dalla ruvida pomice) è l’ultimo lavoro filologico di Carmelo Fucarino. Non inganni l’argomento che potrebbe sembrare leggero e alla moda e l’aspetto smilzo del libro  perchè
 

LE TRADIZIONI POPOLARI SICILIANE – RICERCA STORICA DI GIOVANNI TERESI

                                                    Pupi Siciliani    Le tradizioni popolari siciliane sono numerose e diverse, poiché  molte e divergenti colonizzazioni di popoli del Mediterraneo
 
In occasione della SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO, l’Ambasciata Italiana a Tirana ha promosso diversi incontri culturali all’insegna della classicità letteraria del Novecento Italiano. Protagonista sarà lo scrittore e italinista Pierfranco Bruni, il quale traccerà un percorso i cui punti centrali sono Gabriele D’Annunzio e Cesare Pavese. È
 

Profili da Medaglia/50 - "Giovanni Denaro" di Tommaso Romano

Giovanni Denaro nato a Palermo nel 1930 e morto a Verona nel 1984, funzionario di banca, fu studioso di etnoantropologia e cultore, in particolare, della tradizionale Opera dei Pupi (al pari del suo fraterno amico e valido studioso, Felice Cammarata); scrisse per alcuni giornali e riviste cittadine e pubblicò un
 

Recuperi/33 - AA.VV., Spiritualità & Letteratura, n. 46

 
Vincenzo Cardarelli  ebbe sempre un rapporto particolare con la critica letteraria. “Sono rari quei critici che potrebbero sostenere un colloquio a quattr'occhi con l'autore che hanno giudicato”. È uno dei “moniti” molto forti che ha sempre accompagnato il suo essere poeta e scrittore di una prosa che ha segnato il
 

"Alieni" una poesia di Teresinka Pereira

  Qualcuno potrebbe credere
che gli alieni sono
Cavalieri moderni
dal loro lontano pianeta
visitando la nostra Terra
per la ricerca
come vivono gli umani,
con la testa piena di capelli,
copertura completa delle palpebre
i loro occhi quando dormono?
Abbiamo paura di loro
perché sembrano nudi,
anche se sembrano essere
molto civili e in grado
di leggere le nostre menti, forse
prendeno
 

Elite e Distinzione/ 49 - Proclo

Come in ogni città accanto all’uomo nobile ed eccellente si trova anche l’òxs, cioè la plebaglia di ogni risma, così in ogni uomo, anche il più nobile e sublime, è presente, secondo la sua indole, quanto di assolutamente basso e volgare c’è nella natura umana, anzi animale; questo è l’òxs,
 

Il pozzo di Gammazita - Storia di Vespri o dell’amore onorato

  “se ancora mi tocchi, come Gammazita, Mi vedrai nel pozzo seppellita “. Milano, Brera, nel suo studio il veneziano F. Hayez sta dipingendo la prima delle tre versioni dei Vespri siciliani, è il 1822, committente del soggetto la marchesa Visconti D’Aragona, ricorrono i seicento anni
 
  Emilio Betti (1890-1968) può essere annoverato, senza dubbio, tra i più grandi giuristi del ‘900. Un giurista sui generis non solo capace di spaziare con le sue ricerche in molteplici branche del diritto, come testimoniano le numerose pubblicazioni dedicate da Betti agli studi romanistici, civilistici e di procedura
 

“Ritornano gli angeli... e il diavolo” di Domenico Bonvegna

Nel giorno in cui la Chiesa universale festeggia gli arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele Papa Francesco – in modo del tutto inaspettato – lancia l'iniziativa rivolta a tutto il mondo: pregare San Michele di proteggere la Chiesa dal diavolo. In un momento come questo segnato da scontri, confusione e
 

AA. VV., "Poeti in e di Sicilia" (Ed. Prova D'Autore)" di Salvatore Lo Zito

Non ha precedenti in Sicilia una edizione che abbia dedicato 12 facciate a ciascun poeta di una compagine rappresentativa delle 9 province isolane. Questa premessa per aggiungere che alla pubblicazione del primo volume di “Poeti in e Di Sicilia”, (pagg. 465, euro 26, Prova d’Autore, Catania), già disponibile nelle librerie,
 

Profili da Medaglia/49 - "Antonino D’Alia" di Tommaso Romano

Nel cuore della provincia palermitana a San Giuseppe Jato (fino a metà Ottocento denominato San Giuseppe dei Mortilli) nasceva il 20 settembre 1875 una singolare e tutta da riscoprire figura di colto diplomatico, storico e scienziato della politica: Antonino D’Alia. Figlio del dottor Marco (il medico dei poveri generosa
 
La lirica di Tommaso Romano è la poesia dell’esperienza in un universo simbolico nel quale prende dimora e di un rapporto di inferenza tra il piano emblematico e l’iconico: “Il sogno regale nel sogno/ si schianta nella terra arsa/ in realtà dove non scorre fiume/ e il mare s’è fatto
 
Nel mondo liquido delle idee evanescenti può accadere di tutto. Anche che una rivista, culturalmente ai vertici del conformismo dominante (di sinistra),  si faccia paladina della lotta al “politicamente corretto”. E’ il caso, fresco di stampa, di “Micromega”, nata a difesa delle “ragioni della sinistra” , seppure   “dichiaratamente eretica”, ed
 

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.