WU MING VA ALLA GUERRA

Quanto è noioso il gruppo Wu Ming, che ancora dopo decenni, tetragono, sta arroccato nella sua guerra privata, ancora ammantata di rosse bandiere della rivoluzione, sugli spalti contro tutto un apparato di letteratura (e più in generale di cultura) di destra, etichettato come “reazionario e fascista”, che
 
                                                 Teatro greco di Siracusa   Lungo il corso del XVIII secolo, in Sicilia mancarono le condizioni per l’elaborazione di un pensiero
 

IL VOLTO BUONO DEL NULLA

                Se il nulla è il principio assoluto della Creazione, se esso è l’essere e il garante dell’eternità, dobbiamo ripensare con il nulla il nichilismo. Questo, dopo i suoi primi esordi in campo filosofico con Gorgia, per il quale «nulla è, se anche qualcosa
 

Giuseppe Bagnasco recensisce "Solfeggi d'oblio" di Tommaso Romano

Ho bisogno di silenzi, perché niente  venga a turbare il raccoglimento dei pensieri, delle motivazioni, delle percezioni che stanno sulla porta, pronti ad essere colti e consegnati a queste note. Ho bisogno di silenzi, perché in Solfeggi d’oblio, una smilza raccolta di poesie (così l’aggettiva l’Autore), c’è un vaso di
 

Premio Nazionale di Poesia “Giacomo Giardina” XVI Edizione

Il Circolo Culturale “Giacomo Giardina” di Bagheria, con il patrocinio morale del Comune di Bagheria e dell’Accademia Siciliana Cultura Umanistica, bandisce la sedicesima edizione del Premio nazionale di Poesia intitolato all’ultimo dei poeti futuristi siciliani. Regolamento ART.1-   Il concorso è riservato a opere inedite e si articola in:
 

Profili da Medaglia/66 - "Lucio Zinna" di Tommaso Romano

Lucio Zinna (Mazara del Vallo, 1938) è letterato fra i maggiori della Sicilia contemporanea. Poeta, narratore, critico letterario, animatore di riviste e gruppi letterari, ha vissuto sin dai tempi universitari a Palermo (dove si laureò in Pedagogia e Filosofia) con stile, discrezione e consapevolezza, a volte con voluta e
 
di Giuseppe Massari     Questo libro racconta la "storia di vita" di un personaggio poco noto del Risorgimento italiano, ma che fu tra i primi a desiderare ardentemente e operare audacemente - anche con Cavour - per l'indipendenza e l'unità della patria. Per affrettarne la libertà e il
 

Mariolina La Monica, "Vagheggiando Itaca" (Ed. Thule)

di Giuseppe Bagnasco    Non è facile approdare alle rive di Vagheggiando Itaca (Ed, Thule, Palermo 2016)  se non imbarcandosi con Mariolina La Monica su una zattera e percorrere con lei tutto il viaggio poetico fino all’ultima esplicativa lirica. Una zattera, quella rabberciata sull’isola di Ogigia da Ulisse, che
 

Recuperi/47 - AA.VV., Spiritualità & Letteratura, n. 33

 
Nella parcellizzazione tipologica dell’imponente produzione letteraria, filosofica, storica, artistica, esegetica ecc. di Tommaso Romano, i lacerti auto(bio)grafici verbali e figurativi risalenti al periodo adolescenziale e della prima giovinezza (per i quali si rimanda alla ricca documentazione riportata nel volume a cura di Francesco M. Scorsone, Ab Initio. Pittura, poesia, azione,
 

Elite e Distinzione/ 65 - Giuseppe Giacosa

Quegli uomini di ferro d’ogni mollezza schivi / si parano alla mente baldi, parlanti e vivi / son là, coll’armi al fianco, col giripalco in mano /... / capaci / di morir per un nome o il più puro dei baci; / con tre motti stampati nel cuore e nella
 
Nelle vacanze di Natale siciliane ho letto uno studio del professore Alessandro Orsini, «L'Isis non è morto. Ha solo cambiato pelle», Rizzoli (2018). Ad un certo punto del testo il professore chiarisce: «Terrorismo e immigrazione sono strettamente legati, nel senso che tutti gli attentatori dell'Isis in Europa occidentale erano immigrati».
 

Profili da Medaglia/65 - "Osvaldo Valenti" di Tommaso Romano

Osvaldo Valenti è stato un poeta autentico che ha saputo coniugare arte e vita, sentimenti e determinazione, purezza e bellezza come ideali, ricerca come conoscenza di sé e del mondo. Uomo e artista generoso, ha compiuto il suo viaggio (Palermo 1949-2008) credendo e propugnando con discrezione e senza clamori
 

LA DIMENSIONE MITICA Il mito di Teseo

LA DIMENSIONE MITICA   Il mito di Teseo   Già nella cultura della Grecia arcaica il mito rivestiva una importante funzione, dava spiegazione di particolari fenomeni o aspetti della natura, esplorandone le peculiarità, ed esprimeva la volontà di conoscere e spiegare il mondo con un
 

SULLA CREAZIONE

1 Amica stella Volo d'uccelli in pugno Notte feconda   2 Baco da luce Un volo di cicogne Squarcia il tessuto   3 Parole in festa Lo sguardo innamorato Dentro si danza   4
 
               Christopher Marlowe (Canterbury 1564 – Deptford 1593)   Drammaturgo inglese. Fu il maggiore rappresentante degli university wits, gruppo di intellettuali che parteciparono attivamente alla vita londinese. Nella tragedia Tamerlano il Grande (1587) descrisse l’esaltata aspirazione a una potenza illimitata. Seguirono La
 

“Imago della Parola” di Ester Monachino

E’ possibile sognare tra le alture di Santo Stefano Quisquina dove Lorenzo Reina ha il suo regno, punto fermo tra cielo e terra. E’ possibile il sogno poiché l’interiorità del luogo non tanto combacia ma compenetra l’interiorità dello scultore-pastore, in primis, e di quanti sono nella grazia animica di poter
 

Recuperi/46 - AA.VV., Spiritualità & Letteratura, n. 34

 

Anna Maria Bonfiglio, “Di tanto vivere” (Caosfera Edizioni), 2018

di Ester Monachino   Più del sangue, la Poesia sigilla una sorellanza indissolubile che ha domicilio nel sentire puro dell’Anima, in quella forza immaginifica che non è svaporante fantasia ma verità creativa abile nel corporizzare in Parola un pensiero dandole ossa e linfa. Eccoci consanguinee, dunque, me
 

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.