Una mostra sui presepi, in Vaticano, pur svolgendosi da oltre 40 anni, è un buon antidoto contro alcuni preti  che, attualmente, in queste giornate particolari, lo stanno mettendo in discussione o, addirittura, ne stanno reinterpretando il significato, attraverso ricostruzioni teologiche, mistiche ed evangeliche fuorvianti? La risposta l’ha fornita mons. Fisichella,
 
Dopo aver visitato la Mostra a Parigi si ritorna a parlare dell’arte di Gio Ponti. Sono stato a Parigi. Ho visto la Mostra di Parigi. Inaugurata il 19 ottobre 2018 e resterà visitabile sino al 10 febbraio 2019 al Musée des Arts Décoratifs. Gio Ponti in una capitale delle contaminazioni,
 

Profili da Medaglia/62- "Antonio Presti" di Tommaso Romano

A quale tempo appartiene Antonio Presti? E' proprio figlio di un imprenditore edile o di una gran sacerdotessa? Di quale fiumara discorriamo, in quali stanze d’artista nell’Atelier sul Mare ci intratteniamo. E ancora. È proprio siciliano Antonio? Tusa, Librino, Pettineo, Gela, di quale archetipica geografia fanno parte?
 

Elite e Distinzione/ 62 - Alfredo Oriani

L'aristocrazia è immortale. La superiorità, che prepara il carattere aristocratico, comincia nella natura degli individui: è un eccellenza, che li rende diversi dalla folla e da essa facilmente riconoscibili: quindi per segnata affinità elettiva s'ardunano, la loro medesima uguaglianza li gradua, le differebnze di abitudini suggeriscono le gerarchie, l'unità dell'Opera
 
di Ester Monachino   Nella suggestiva plaquette di Tommaso Romano, “Solfeggi d’oblio”, densa nella carnalità del tessuto poetico, il tempo orizzontale, nella sua impermanenza trascorrente, si fa nido duale di soffio inconsistente e di fermento. L’atmosfera è quella propria di un sentire profondo, cittadino delle viscere d’Anima,
 

Tommaso Romano, "Solfeggi d'oblio" (Ed. All'insegna dell'Ippogrifo)

Dopo la recente edizione de L'airone celeste (settembre 2018), ho pubblicato otto testi in facebook (mezzo insolito che uso per la poesia) e ne ho scritto altri tre inediti in cento giorni, tutti contenuti in questa smilza raccolta. Un periodo breve ma per me fervido come mai mi era
 

“Gli Angeli i grandi sconosciuti dei nostri tempi” di Domenico Bonvegna

Lo affermò Giovanni Paolo I e aggiunse che sarebbe opportuno ricordarli più spesso come ministri della provvidenza nel governo degli uomini. Sicuramente non li ha dimenticati don Marcello Stanzione, teologo, sacerdote campano, esperto angelologo che ha pubblicato oltre 100 libri sugli angeli. Don Marcello nel 2002 ha rifondato la Milizia
 

"Paura e ansia" una poesia di Teresinka Pereira

PAURA E ANSIA

La scena è sempre
la stessa:
la stanza prossima
del mio ufficio.
Lì io cerco me stessa
pensando in orizzonti
e nella vastità
di un paesaggio
in cui ho perso la mia anima ...
Cammino avanti e indietro
mentre la notte diventa
giorno di vacanza
e l'insonnia mi porta
una mattina persa   Trans. by Giovanna Guzzardi
 
Il 14 dicembre alle 17,30 al Piccolo Teatro Don Orione con ingresso da Via Ammiraglio Rizzo, accanto alla Chiesa, viene presentato un Dvd, dal titolo “Addaura, Immagini, Musiche, Parole” di Stefano Lo Cicero, artista poliedrico che abbraccia, sempre con interesse, tutte le branche dell’arte; in tutta la sua carriera si
 

Recuperi/44 - AA.VV., Spiritualità & Letteratura, n. 36

 

Elite e Distinzione/ 61 - Costantino Lucatelli

In una moderna Monarchia la nobiltà non è un privilegio, ma un responsabile servizio della Nazione, altrimenti è solo miserabile "oligarchia repubblicana".
 

LA VITALITA' DELLA PAROLA

LA VITALITA' DELLA PAROLA   In un mondo sempre più assediato dal rumore, in cui la parola, sempre più abusata, violentata, fraintesa, è divenuta chiacchiera, porsi il problema della sua vitalità è cosa determinante per l’identità stessa dell’uomo in quanto tale. Parola è, infatti, pensiero, e
 
Busto di Adriano, Musei capitolini    Non meno interessante prova del carattere realistico e arguto dei Romani, e della facilità a cogliere la comicità più cruda, è l’uso di concedere nei trionfi la libertà ai soldati di unire, nei carmina triumphalia, alle ovazioni e all’esaltazione del generale, motti
 

Gino Pantaleone, "Canti a Prometeo" (Ed. All'Insegna dell'Ippogrifo)

di Rossella Cerniglia    
 
L'ANNUNZIO (o Chiamata alle Armi)   Noi vogliamo offrire la vita al vento, al vento caldo dell'esistenza, sussurrando nell'Etere l'imperituro vibrar dei nostri desii.   La vita ci impone aggressività e in essa veleggeremo, poiché siamo già nell'assoluto e nell'eternità dei secoli.  
 
Una poesia che attraversa il naufragio e si vive nella “memoria”. La poesia resta sempre un respiro dell’anima e si legge con una visione tra l’onirico e il metafisico. Il poeta ha sempre un luogo geografico che è dato dalle sue radici, dalle sue matrici esistenziali, dalla sua mater –
 
Una giornata trascorsa nell’incantevole scenario offerto dalla Contea di Adernò – Contrada Dagala Adrano, messa a disposizione della cultura siciliana e non  solo dal mecenate ed ospitale Prof. Antonino Pellegriti che , in data 18.11.2018 alle ore 10.30  ha accolto i molteplici invitati ed ha illustrato loro lo svolgimento nonché
 

Profili da Medaglia/61 - "Aurelio Pes" di Tommaso Romano

Aurelio Pes è forse sardo d’origine, vive in Sicilia, a Palermo o meglio vi dimora, ma pur scrivendo, pubblicando, dirigendo case editrici e partecipando alla cosiddetta vita culturale e mi appare spesso come d’essenza eterea, capitato qui dal primo Settecento francese, quello prerivoluzionario per intenderci, aperto però al mare dei
 

“Enzo Tortora. Un borghese contro” di Mario Bozzi Sentieri

Viviamo di anniversari, occasioni uniche per riannodare i brandelli di un’identità nazionale spesso sfilacciata e artefatta. Ed allora ben venga anche il ricordo  dei novant’anni dalla nascita di Enzo Tortora, personaggio di una stagione importante della Televisione italiana, convinto anticomunista, giornalista anticonformista ed insieme vittima di  un’inchiesta giudiziaria, che fece
 

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.