Profili da Medaglia/49 - "Antonino D’Alia" di Tommaso Romano

Nel cuore della provincia palermitana a San Giuseppe Jato (fino a metà Ottocento denominato San Giuseppe dei Mortilli) nasceva il 20 settembre 1875 una singolare e tutta da riscoprire figura di colto diplomatico, storico e scienziato della politica: Antonino D’Alia.
Figlio del dottor Marco (il medico dei poveri generosa personalità dell’Ottocento jatino cui il Comune ha dedicato una via cittadina) e di Donna Giuseppina Riccobono (della cui famiglia fece parte il celebre storico e teorico del diritto romano il professore Salvatore Riccobono che sposò la sorella di Antonino, Francesca, e che fu anche Rettore dell'Ateneo Palermitano, Accademico d’Italia e Presidente della Provincia di Palermo alla fine degli anni venti), Antonino D’Alia ebbe ben altri otto fratelli e sorelle.
Dopo gli studi liceali conseguì la laurea in giurisprudenza presso l’Università di Genova il 26 novembre 1899.Clicca qui per continuare a leggere

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.