Elite e Distinzione/ 48 - Girolamo Muzio

Se ognuno in se stesso si rivolgerà et ben considererà quello, che all'esser suo si riccheggia, et quello convenevolmente serverà, quegli virtuosamente viverà, et sarà degno successore dè suoi  virtuosi progenitori, et nella schuola dè veramente nobili degno di essere annoverato.

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.