Profili da Medaglia/64 - "Piero Scanziani" di Tommaso Romano

«Di Piero Scanziani si parlerà sempre con crescente e rinnovato interesse», mi diceva con autentica, chiaroveggente passione Vittorio Vettori — uomo-simbolo dell’umanesimo colto e poliedrico del Novecento toscano e quindi italiano, autore di tante opere compiute con generoso intelletto d’amore — oltre che amico ed estimatore dello scrittore svizzero nonché curatore delle Sue Opere per la casa editrice Elvetica.

Tracciare un profilo intellettuale e strettamente legato alle vicende affascinanti della lunga esistenza di Scanziani (Chiasso 1908 — Mendrisio 2003) non è facile. 

Clicca qui per continuare a leggere

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Spazio riservato

spazio riservato

Login

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.