Elite e Distinzione/ 51 - Maurizio Duce Castellazzo

I nobili dovrebbero, essenzialmente con il loro esempio, richiamare il popolo e lo Stato ad una linea di condotta che consenta di difendere il senso dell’onore, l'importanza del rispetto del prossimo quale si esplica con la rettitudine, ma anche con l’educazione e le belle maniere, con la dignità del comportamento e dell’eloquio, che sembra si stiano smarrendo sempre di più, anche a causa di mezzi di comunicazione di massa e della televisione in particolare. (...) Risulta giovevole alla vita di uno Stato monarchico che chi abbia compiuto azioni particolarmente degne di nota, con risultati importanti a beneficio della nazione, veda i suoi pubblici meriti riconosciuti e premiati attraverso una lettera di nobilitazione: in questo modo alla società verrebbero fomiti volta per volta, nuovi modelli di comportamento cui ispirarsi, in un tempo nel quale solo la ricchezza, invece, parrebbe degna di considerazione.

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.