Elite e Distinzione/ 19 - Marcello Falletti di Villafalletto

Un mio caro amico un giorno mi condusse sulle colline della periferia della città e mostrandomi una vecchia casa contadina e una vecchia distesa di campi, coltivati, mi disse: “Dapprima del Settecento, la mia famiglia lavora questa terra e ne va orgogliosa...” quel giusto orgoglio che io ancora leggevo nei suoi occhi, nelle sue labbra e nel suo profondo. Questa la definirei pura nobiltà.

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.