Elite e Distinzione/ 64 - Sergio Sergiacomi de Aicardi

Aristocratici della cultura e del sangue, uniti per redimere i popoli nella luce dell’unica verità immortale: la parola di Cristo. Solo i principii aristocratici articolati nella cultura e nella fede potranno salvare le nazioni dei nuovi anti - Cristo. (... ) Mentre la democrazia è stata la causa della debolezza politica e militare di un paese, la nobiltà ha sempre rappresentato un mondo di gloria, di sacrificio, di abnegazione e di eroismo, di mecenatismo nella carità, nella beneficenza, nell’arte. (... ) Certamente l’eminente spirito selettivo presente nell’idea della nobiltà, contrasta apertamente con l’afflato dell’eguaglianza di questa nostra epoca sempre più meschina. L’uguaglianza solo è sicura quando si contempla l’uomo attraverso lo sguardo di Dio. Sul diritto naturale si fonda il principio gerarchico, solo il potere satanico del rancore dell’invidia e dell’odio di classe è capace di sovvertire l’ordine naturale delle cose e delle persone.

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.