Profili da Medaglia/43 - "Antonio Billeci" di Tommaso Romano

Nato a Palermo il 20 Giugno 1915, vi morì il 4 Agosto 2004, nella sua bella casa-museo di corso Vittorio Emanuele.
Laureatosi in Economia e Commercio a Palermo, insegnò matematica e ragioneria all’Istituto Tecnico Commerciale “Francesco Crispi” di Paler­mo, avendo per collega il narratore palermitano Angelo Fiore. Tenne corsi e lezioni all'ISIDA sempre nella sua città. Carattere schivo, scrisse per la rassegna «Economia e Credito», edita dalla Cassa di Risparmio V. E. della Sicilia, partecipando giovane alla vita della Biblioteca Filosofica di Amato Pojero a Palermo e poi continuando, nel tempo, a frequentare il Cenacolo sorto alla morte dell'Amato e animato nel secondo dopoguerra del Nove­cento dalla vedova Concetta Comparato, alla quale, peraltro, non rispar­miò cortesi ma sostanziali critiche su talune “manomissioni” degli appunti da lei curati ed editi di Amato Pojero. Alla figura e all'opera straordinaria di quest'ultimo, Billeci dedicò parte della laboriosa e tuttavia sommersa atti­vità di libero pensatore.Clicca qui per continuare a leggere

Potrebbero interessarti

Articoli più letti

Questo sito utilizza Cookies necesari per il corretto funzionamento. Continuando la navigazione viene consentito il loro utilizzo.